Pregare a Casa

 IN TEMPO DI PANDEMIA


Mi tornano in mente le parole scritte nel suo Diario da una giovane ragazza ebrea, Etty Hillesum, all’inizio degli orrori della Shoah: «Se Dio non mi aiuterà più, allora sarò io ad aiutare Dio». E il giorno successivo ella scrive ancora: «E quasi ad ogni battito del mio cuore, cresce la mia certezza: tu non puoi aiutarci, ma tocca a noi aiutare te, difendere fino all’ultimo la tua casa in noi».

Dove abita Dio? La chiesa – ci ricorda qualche volta papa Francesco –non è l’edificio di mattoni, ma il suo cuore fatto di pietre vive. Al di là di qualsiasi decreto legge e di qualsiasi ordinanza, la chiesa, anche la nostra, resta aperta quando riconosciamo, nella preghiera, che lo Spirito Santo abita in noi ancor prima che nelle nostre chiese di mattoni.

Clicca i titoli qui sotto e apri i sussidi per pregare in casa. Scegli e scarica quelli più adatti per te.


2021 – ANNO DI SAN GIUSEPPE


Novena a San Giuseppe

Nell’Anno di San Giuseppe, fino all’8 dicembre 2021, è concessa l’Indulgenza plenaria ai fedeli che reciteranno “qualsivoglia orazione legittimamente approvata o atto di pietà in onore di San Giuseppe, specialmente nelle ricorrenze del 19 marzo e del 1° maggio, nella Festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe, nella Domenica di San Giuseppe (secondo la tradizione bizantina), il 19 di ogni mese e ogni mercoledì, giorno dedicato alla memoria del Santo secondo la tradizione latina” leggi qui l’articolo di Avvenire


Preghiera di benedizione per la salvaguardia della salute


Schema di preghiera – Santuario della Beata Vergine del Portone


Pregare insieme genitori e figli. Una guida con esercizi pratici: