Parole e immagini “in dialetto” 2

Pubblicato giorno 17 maggio 2021 - Home Page

dav

Per le strade di Tigliole

Nelle parole in dialetto romanesco di Trilussa, i consigli di una madre che ci esorta a pregare Maria.

“Quannero regazzino, mamma mia
me diceva Ricordati, fijolo,
quanno te senti veramente solo,
tu prova a recità ‘n Ave Maria.
L’anima tua da sola spicca er volo
e se solleva, come pe’ maggia”.
Ormai so’ vecchio, er tempo s’è volato.
Da un pezzo s’è addormita la vecchietta,
ma quer consijo nun l’ho mai scordato.
Come me sento veramente solo
io prego la Maronna Benedetta
e l’anima mia da sola pija er volo”.

Lascia un commento

  • (will not be published)